credito di immagine

Supera i pregiudizi della negatività: come diventare una persona positiva con queste tre pratiche di gratitudine

Secondo Wikipedia:

Il pregiudizio della negatività, noto anche come effetto di negatività, si riferisce all'idea che, anche se di uguale intensità, cose di natura più negativa (ad esempio pensieri spiacevoli, emozioni o interazioni sociali; eventi dannosi / traumatici) hanno un effetto maggiore su stato psicologico e processi propri.

Più francamente, siamo tutti a rischio di pensare che le cose siano cattive quando sono effettivamente buone.

Quando stavo crescendo, la mia famiglia aveva una regola "tre cose carine". Se dicevamo qualcosa di qualcuno, dovevamo trovare tre cose carine per bilanciarlo.

“Carey è stupido. Ma ha tutti i suoi capelli, non ha un cattivo odore ed è onesta. "

Non ha cambiato idea su Carey. Ma c'era un accenno di una buona idea lì.

# 1. Riviste di gratitudine

Coach.me ha un gruppo Scrivi tre cose positive in cui, come dice il titolo, ogni giorno alcune centinaia di persone scrivono i loro ricordi positivi della giornata.

Ecco un esempio:

Stai cambiando la tua narrativa su ogni giorno e la tua vita in generale.

Ad esempio, è impossibile dire che la tua giornata è stata tutta brutta. C'erano sempre almeno tre eccezioni.

# 2. Complimenti giornalieri

Uno dei principali approcci all'addestramento degli animali è quello di modellare nuovi comportamenti con ricompense positive.

Ad esempio, quando ho addestrato il mio cane a stringere la mano, ho iniziato con un grande libro sul pavimento e poi ho seguito la seguente sequenza:

  • Lo ha trattato per aver guardato nella direzione del libro.
  • Quindi per avvicinarsi al libro.
  • Quindi per aver accidentalmente calpestato il libro
  • Quindi per aver intenzionalmente calpestato il libro
  • Quindi per aver calpestato il libro con la mano sotto
  • Quindi per aver dato una mano al libro con il libro sollevato dalla mia mano
  • Quindi per avermi dato una mano con il libro
  • Quindi per avermi dato la mano vuota senza il libro
  • Quindi per avermi permesso di tenere la zampa dopo che mi ha stretto la mano

Il mio cane non parla inglese, quindi questa graduale modellatura e rinforzo è il modo in cui l'ho guidato nel comportamento.

Non sorprende che molte persone abbiano provato questo con i loro coniugi. (Vedi cosa mi ha insegnato Shamu a proposito di un matrimonio felice nel New York Times.

Circa dieci anni fa, il mio compagno ha suggerito di provarlo. Lo chiamiamo due cose buone. Ogni notte le dico due cose positive di lei o della mia giornata. E lei fa lo stesso.

Si potrebbe dire che stiamo cercando di modellarci a vicenda. Ma il rovescio della medaglia è che ciò che diciamo modella le nostre convinzioni.

Ogni volta che uno dei miei progetti di auto-miglioramento lascia un enorme casino in casa, i suoi occhi si spalancano e chiederò: "Sono ancora un netto positivo, giusto?"

La maggior parte dei pregiudizi sulla negatività delle persone li indurrebbe a dire di no. Ma la nostra pratica delle Due buone cose ci porta a dire di sì.

# 3. Revisione annuale

Ogni anno ha decine di grandi momenti che in qualche modo sfuggono alla tua memoria.

Hai trascorso una fantastica serata con gli amici, hai visto un film fantastico, lanciato un progetto di cui sei orgoglioso, fatto un viaggio nel fine settimana, ecc.

C'è molto di cui essere orgogliosi. Ma nessuno di questi eventi è facile da ricordare.

Quindi scrivili. E se inizi ora, ripenserai al tuo anno e alla fine alla tua vita e dirai che hai vissuto davvero bene.

Ho seguito questa pratica per nove anni:

  • Compila l'elenco come parte di una revisione annuale.
  • Spara per 52 cose buone all'anno.

Quindi ora ho un elenco di 470 dei miei momenti preferiti degli ultimi anni. Questa lista è un'arma potente contro ogni altra sensazione negativa di successo o di come mi metto a confronto con altre persone.

In effetti, ho appena riletto l'ultimo lotto e la mia mentalità è cambiata completamente da "le cose vanno bene" a Kanye West, "La mia vita è droga e faccio la merda".

Grazie per aver letto, grazie ancora di più se provi una di queste pratiche di gratitudine.

E mi riservo il massimo ringraziamento per chiunque risponda con la propria pratica di gratitudine.