Imparare come imparare

Non è un segreto che adoro imparare cose nuove. Quindi, quando un collega ha parlato di un corso online su "imparare a imparare", ero davvero entusiasta di vedere come avrei potuto essere più efficiente nelle mie iniziative di apprendimento e studio. Gli autori del corso sono la dott.ssa Barbara Oakley e la dott.ssa Terrence Sejnownski. È anche autrice di alcuni libri interessanti come A Mind For Numbers e Mindshift.

Ho trovato i suggerimenti e le spiegazioni così buoni che ho deciso di registrare alcuni dei contenuti principali.

1. Due diversi modi di pensare

Barbara Oakley inizia il corso spiegando i due diversi modi di pensare, la modalità focalizzata e la modalità diffusa:

  • Nella modalità focalizzata, il nostro cervello tende a mettere in relazione nuovi concetti con altre idee familiari che già abbiamo.
  • In modo diffuso, quando siamo in uno stato più rilassato, il nostro cervello è in grado di mettere in relazione nuovi concetti con alcune idee inaspettate. Può prendere una prospettiva più ampia.
  • Il sonno e l'esercizio fisico aiutano molto il nostro cervello a provocare la modalità diffusa!

2. Memorizzare cose nuove

Le nuove cose vanno prima nella nostra memoria a breve termine (o memoria di lavoro). Ma questa memoria non è molto buona per sistemare le cose e presto le dimentica ... È necessario spostare queste nuove cose nella memoria a lungo termine, ed è possibile con il consolidamento e il riconsolidamento, lavorando per risolverli nella nostra mente.

Queste nuove cose possono essere raggruppate in blocchi. Li rendono più facili da ricordare. Quando hai questi pezzi, puoi usarli per costruire altri pezzi e fissare nuove idee nella tua mente. Inoltre, i pezzi funzionano come ganci neurali che aiutano molto a ricordare altre informazioni.

Per creare i blocchi, è necessario:

  • Attenzione focalizzata alle cose nuove.
  • Comprensione: le cose devono avere un senso.
  • Pratica: appena visto una volta non è abbastanza.
    Interleaving aiuta molto in questo passaggio e significa cambiare il tuo modo di praticare di tanto in tanto, come passare il tempo a fare un test, interrogare un collega, ricordare il contenuto ecc. È una buona pratica perché sfidi la tua mente a pensare in modi diversi .

Come possiamo farlo:

  • Mettiti alla prova: quando fai un test, sei più concentrato e presta più attenzione.
  • Meno evidenziazione: pensiamo che quando mettiamo in evidenza molto, ricorderemo tutto, ma è il contrario. Non tutto è così importante!
  • Fare errori è buono!
Non una volta, ma regolarmente

Studiare duro in un solo giorno non è efficiente. È molto meglio studiare regolarmente una piccola quantità di contenuti. Ci vogliono tempo e ripetizione per correggere i nuovi concetti.

Inoltre, quando stai cercando di memorizzare le cose, è molto utile associarsi a concetti mnemonici e visivi e / o familiari. Uno di questi trucchi è la tecnica del palazzo della memoria. In questa tecnica, visualizzi un luogo familiare, come la tua casa, e immagini che stai memorizzando queste nuove informazioni in qualche luogo in questo luogo. Funziona come uno spunto per ricordarli.

Metti le informazioni in luoghi familiari

Usa metafore, visualizzazioni, analogie. Più visiva, meglio è!

3. L'inizio è difficile

A volte la parte peggiore è iniziare lo studio. Di solito, cerchiamo di evitarlo procrastinando. È molto umano e quando procrastiniamo significa che il nostro cervello mette in relazione il compito con qualcosa di doloroso. È una sensazione temporanea e di solito quando iniziamo l'attività, questa sensazione scompare.

Cosa possiamo fare per evitare la procrastinazione?

  • Usa la tecnica Pomodoro: 25 minuti di concentrazione sul tuo compito e 5 minuti di tempo rilassante e gratificante. Con questa tecnica, si eseguono grandi compiti in piccole quantità di tempo.
  • Inoltre, la tecnica aiuta a concentrarsi sul processo e non sul prodotto. Il più delle volte, il prodotto è responsabile del nostro dolore perché ci concentriamo troppo sul risultato finale.

Comprendere le tue abitudini, i segnali, le routine e le ricompense, può aiutarti a cambiare l'abitudine di procrastinazione. Ci sono alcuni spunti che avviano la tua modalità zombi (un altro modo per chiamare le nostre modalità automatiche). Individua quali sono gli spunti che portano alle abitudini di procrastinazione e scopri come evitarli.

Inoltre, fare un po 'di pianificazione aiuta molto ad evitare la procrastinazione:

  • Crea un elenco settimanale.
  • Ogni giorno, pianificare i compiti nella notte prima ti aiuta a prepararti mentalmente per il giorno successivo.
  • Ricorda, i compiti non possono essere troppo grandi e mangia prima le tue rane: inizia con ciò che è più difficile.
  • Ed è importante non dimenticare: pianificare un momento di smettere per la giornata!

4. Ultimo, ma non meno importante ...

Quando sei troppo concentrato sullo studio, è facile dimenticare di esercitare gli altri muscoli! Esercita il tuo corpo, è davvero importante perché aiuta anche a rafforzare i tuoi neuroni!

Ti interessa il corso? Lo trovi a Coursera.