Non essere un pollone - Oppure: come vivere la vita con intenzione.

Puoi fare di meglio.

Se non sei intenzionale sulla tua vita, è probabile che perderai il tuo fottuto tempo.

Lo credo sinceramente. Ed è un grosso problema.

Ma posso aiutarti (no, davvero!).

Questo è importante.

Ci vogliono solo 10 minuti per leggere questo (lo so: "whaaaaaat, vattene da qui! Non ho quel tempo, sono super pigro ... - erm intendo occupato!).

Sì, ok. Fallo e basta. Ne vale la pena. E parlo anche molto di cazzo (non fartene offendere, è solo una parola).

Inoltre, questo potrebbe cambiarti la vita (lo so, sono presuntuoso - ma fanculo, è vero).

Non fare il pollone

Guarda, vincere alla vita può significare un milione di cose diverse.

E anche se credo che siano cose ed esperienze simili per tutti noi che alla fine portano felicità e appagamento, i nostri percorsi per raggiungere o creare quelle cose ed esperienze possono apparire molto diversi.

Non voglio dirti come dovrebbe essere il tuo percorso. Voglio dire, non posso, anche se volessi (non lo so).

Tuttavia, voglio dirti questo:

Se non vivi la tua vita in modo proattivo e intenzionale, ne perderai gran parte. Perderai. Sarai un imbecille.

Anche se suona bene, sedersi e "lasciare che la vita accada" è una cattiva idea.

A meno che, naturalmente, le cose non andranno miracolosamente a modo tuo ... Il che è, beh, un po 'stupido aspettarsi.

Non essere quel ragazzo.

Puoi avere il controllo senza controllare tutto

Vivere la vita con intenzione significa semplicemente diventare l'agente principale della tua stessa vita.

Significa determinare la traiettoria su cui ti stai mettendo.

Significa essere consapevoli di come stai trascorrendo il tuo tempo (e quindi non sprecandolo in cazzate).

Significa creare un ambiente in cui puoi lottare, prosperare e crescere costantemente come persona.

Vivere la vita con intenzione non significa cercare di controllare tutto ciò che ti circonda (il che sarebbe stupido perché impossibile). Significa invece trattare correttamente la merda.

Non significa riflettere razionalmente su tutto ciò che stai facendo. Significa invece essere consapevoli e immergersi completamente nelle proprie esperienze.

Ma significa anche progettare la tua vita in modo tale da ottenere più di quelle esperienze che valgono davvero la pena e meno di quelle che sono solo cazzate superficiali.

Immergiti completamente nelle esperienze. Ma assicurati che contino davvero per TE.

Come cazzo vivo più intenzionalmente?

Questa è la grande domanda. Ovviamente.
(Non devi imprecare per ottenere una risposta, ma la rende più drammatica.)

Onestamente, sto cercando di capirlo da solo. Ma ho una teoria. O meglio, un modo di pensare a questo.

Consentitemi di condividerlo con voi (siete già in profondità in questo pezzo, quindi perché fermarsi ora ?!):

Cinque grandi pilastri portano la tua capacità di vivere la vita in modo intenzionale e in un modo che ti consente di cogliere il tempo che hai su questo pianeta nel modo più efficace (qualunque cosa significhi per te).

Lasciami scomporre brevemente. (Continua a leggere, ora arriva la parte "cambiando la tua vita"):

Questi cinque pilastri sono:
1. Capire il mondo.
2. Capire te stesso.
3. Stabilire le giuste routine.
4. Coltivare l'ispirazione e la motivazione.
5. Creazione di un ambiente di supporto.

Ri. 1 - Capire il mondo

Non devi essere interessato alla meccanica quantistica (anche se penso che dovresti essere perché è fottutamente fantastico).

Tuttavia, non dovresti soffermarti troppo nella tua ignoranza.

Perché se non hai una sorta di modello preciso di come funzionano il mondo e le persone in esso, verrai fottuto.

Scopata da persone di marketing intelligenti che ti vendono merda che non ti serve o che nemmeno vuoi.
Scopata dall'industria alimentare che ti rende grasso e malato.
Scopata da organizzazioni che ti fanno credere quello che vogliono (spesso stupide cazzate).
Scopata dai social media e dalla televisione che ti ruba il tempo rendendoti noiosa, insensibile e ignorante.
Scopata dalla notizia che ti convince che il mondo è peggio di quello che è, rendendoti cinico e depresso.

Wow, quelli sono un sacco di cazzo. Ho appena comprato il mio biglietto di sola andata per l'inferno, no?

Prenderò il rischio.

Ok, con tutta serietà, se non vuoi essere gangbangato da tutti i diversi agenti intorno a te, capisci meglio i vari incentivi che fanno sì che persone, organizzazioni e istituzioni facciano quello che fanno.

Comprendi meglio come puoi essere e essere manipolato.

Comprendi meglio i principi fondamentali che costituiscono il nostro vivere insieme, così come ciò che realmente è e non è vero (perché devi fare uno sforzo per scoprirlo).

Come altrimenti sapresti cosa è possibile per te? Come altrimenti sapresti navigare nel mondo in modo tale da renderti felice e soddisfatto?

Non lo faresti. Periodo.

Sei tu senza una buona comprensione di come funziona il mondo.

Ri. 2 - Capire te stesso

Molto probabilmente, non ti capirai mai completamente. Questo è un peccato.

Tuttavia, puoi ottenere una visione approfondita di ciò che realmente sono i tuoi reali desideri, sogni, motivazioni, bisogni, obiettivi, aspirazioni (inserisci parola d'ordine).

Puoi capire molto su ciò che ti rende davvero felice. E cosa no.

E puoi imparare moltissimo su come funzioni in modo più efficace senza fare errori di giudizio e di scelta per tutto il fottuto tempo (che, purtroppo, è il default per la maggior parte di noi).

In breve, puoi ottenere una buona comprensione di cosa inseguire e cosa lasciare alle spalle, su cosa concentrarsi e cosa ignorare, cosa cercare e cosa evitare - per ottenere ciò che vuoi dalla vita.

Se non ti capisci in quel modo, non sarai altro che una pedina nelle mani degli agenti intorno a te.

Un burattino le cui corde vengono tirate da qualunque cosa i nostri ambienti diano vita. Falsi ideali, obiettivi insignificanti, fattori scatenanti invadenti per comportamenti stupidi, valori vuoti. Tutto questo. E altro ancora

Quindi se vuoi vivere la tua vita in modo significativo per TE, è meglio imparare cosa significa (di nuovo, non qualcosa che dovresti prendere come un dato).

Ri. 3 - Stabilire le routine giuste

Qual è il fattore più attivo che influenza la tua vita? Dio, ovviamente.

Va bene, non proprio (senza offesa).

La cosa numero uno che definisce la tua vita e dove condurrà è quello che fai costantemente.
Non è quello che pensi di dover fare, o quello che vuoi fare o quello che fanno gli altri - è quello che fai realmente. Sono le TUE azioni.

Ora, c'è un motivo per cui così spesso senti che le routine sono estremamente potenti.

Una routine è che stai facendo qualcosa in modo coerente. E questo può avere una forte influenza positiva su come si svolgerà la tua vita. Supponendo, ovviamente, che tu non abbia una routine da barista di cioccolata al giorno per tenere alla larga il dottore.

La cosa interessante delle routine è che una volta che le hai stabilite, non è più così difficile mantenerle. Libereranno effettivamente un po 'di energia mentale.

Ciò consente quindi di aggiungere sempre più routine e abitudini nel tempo (preferibilmente quelle buone, non quelle al cioccolato).

Non è una buona routine.

Fino a quando una routine non si attacca, tuttavia, spesso è un duro lavoro. Pensa solo a fare esercizio fisico regolarmente, mangiare correttamente o leggere ogni giorno.

Quindi devi lavorare in modo coerente fino a quando non funziona in modo coerente per te.

Principalmente, vuoi costruire routine che ti rendano e ti mantengano in forma e in salute, sia fisicamente che mentalmente (pensa all'allenamento e alla nutrizione).

Routine che ti rendono facile conoscere il mondo (pensa alla lettura) e che forniscono uno strumento per capire meglio te stesso (pensa alla meditazione, al diario, ecc.).

Volete anche costruire comportamenti di routine che rendano la vostra vita più piacevole e piena di esperienze positive (pensate a porre buone domande, essere aperti a diverse prospettive, essere gentili con gli altri, ecc.).

Ri. 4 - Coltivare ispirazione e motivazione

Se non sei ispirato, non avrai una direzione.
Se non sei motivato, non inizierai.

È così semplice.

Ora, né l'ispirazione né la motivazione è questa sensazione misteriosa che si manifesta casualmente.

Voglio dire, succede. Ma non dovresti fare troppo affidamento.

La cosa buona è che TU puoi attivarlo. E dovresti provare a farlo di frequente.

Come disclaimer, non sono un'autorità sulla semantica e quindi non posso rivendicare il mio uso dei termini "ispirazione" e "motivazione" è corretto (in realtà, so che non è proprio corretto). Ma non mi interessa. Penso che sia utile.

Non siamo esseri interamente razionali (che è probabilmente un eufemismo). Come esseri umani, siamo guidati dalle nostre emozioni tutto il giorno, che ci piaccia o no.

E anche se penso che sia estremamente importante e prezioso imparare a non cadere in preda alle nostre emozioni e lasciarle andare se necessario (il che non equivale a controllarle, perché ciò è impossibile), mi è evidente che il nostro intimo le unità possono essere un combustibile potente. Carburante per fare merda fresca.

Sono sicuro che sai come ci si sente ad essere tirati verso un'idea, verso un'immagine di come potrebbe essere il mondo e come si contribuisce ad esso. Questa sensazione di vedere apertamente davanti a te quale tipo di realtà sarebbe fantastico avere.
Nel micro o nella macro. Per te, per qualcun altro o per tutti noi.

Questa è ispirazione.

Sono anche sicuro che sai come ci si sente spinti da una forza inspiegabile ad agire. Per iniziare. Per uscire. Creare. Fare qualcosa che abbia un impatto.
Nel micro o nella macro. Su di te, su qualcun altro o su tutti noi.

Questa è la motivazione.

Ora, come possiamo essere ispirati e motivati?

Bene, di solito è esponendoci a una sorta di stimolazione mentale.

A idee e pensieri, a nuove prospettive, a persone e storie interessanti, persino a buoni argomenti.

Ed è osservando gli altri fare qualcosa di bello o impressionante.
Sono sicuro che ha guardato alcuni video di allenamento prima di mettere il suo carro armato di Superman.

Cosa ti impedisce di cercare in modo proattivo quegli impulsi?

Cosa ti impedisce di esporsi regolarmente a persone diverse con idee diverse? Da visitare nuovi posti? Dal guardare gli altri fare cazzate? Dall'ascolto delle persone si parla appassionatamente di ciò che le ispira? Dalla lettura di come gli altri vedono il mondo (proprio come stai facendo in questo momento!)?

Esattamente. L'unica cosa che ti impedisce di farlo è la tua fottuta pigrizia (che capisco, è difficile anche per me).

Onestamente, però, basta leggere libri su argomenti casuali, guardare video di ispirazione e ascoltare oratori motivazionali su YouTube, viaggiare in nuovi luoghi, andare a eventi, partecipare a discussioni con persone diverse.

Coltivare la tua esposizione a fattori scatenanti che possono stimolarti mentalmente ed emotivamente, è una potente salvezza.

Basta applicarlo.

Ri. 5 - Creazione di un ambiente favorevole

"Se non crei e controlli il tuo ambiente, il tuo ambiente ti creerà e controllerà." - Benjamin Hardy

I nostri ambienti potrebbero essere il fattore più attivo che influenza ciò che facciamo quotidianamente.

Sono così invadenti e avvincenti, così pieni di inneschi, che a malapena possiamo resistere. La nostra forza di volontà non è abbastanza.

Come individui, siamo troppo fottutamente deboli per resistere alle strutture di trigger e messaggi che ci circondano.

Siamo troppo fottutamente deboli per resistere costantemente e pienamente alle tentazioni di piaceri immediati, di sensazionalismo insignificante, di intrattenimento superficiale.

Questo è un fatto.

Oh, e gente. Non dimenticare le persone.

"Stai diventando la media delle cinque persone con cui hai trascorso più tempo", ha detto una volta Jim Rohn.

Bene, non so quanto sia preciso quel numero, ma una cosa che so:
Più ti circondi con punture negative, ciniche, stupide e pigre, più diventerai una puntura negativa, cinica, stupida e pigra.

Inevitabilmente.

Se ti circondi molto di orsacchiotti, probabilmente non diventerai uno stronzo cinico.
Gran parte del nostro ambiente è stato progettato più o meno intenzionalmente per farti pensare, sentire e comportarti in un certo modo, un modo che spesso non ti avvantaggia.

Progettato per farti credere in ideali superficiali, bramare nuova merda, desiderare determinati cibi, optare per un intrattenimento veloce e concentrarti su cose che in realtà non contano.

Come ho detto sopra,

se sei cieco, verrai maltrattato da tutte le influenze che ti circondano.

E non è divertente.

Tuttavia, non devi soccombere né alla cattiveria degli ambienti moderni né alla stupidità e negatività delle persone in esso.

Il primo passo è capire quanto sia influente il tuo ambiente.

Il secondo passo è riconoscere che l'ambiente predefinito è pieno di trigger che si presentano in tutte le forme e forme e che sono stati progettati per un solo scopo e un solo scopo: manipolarti.

Sei tu se non presti attenzione.

Potrebbe sembrare una teoria della cospirazione, ma è la verità. E tu lo sai. Non essere così dannatamente ignorante.

Il terzo passo è costruire e plasmare consapevolmente il proprio ambiente in modo tale da essere meno agito e, invece, agire in un modo che ti consenta di ottenere più di ciò che desideri dalla vita.

Ciò richiede, ad esempio, di scegliere intenzionalmente quali contenuti multimediali consumare (la TV normale è raramente la risposta), cosa avere e non avere in casa (suggerimento: un intero armadio pieno di snack rientra in quest'ultima categoria), che persone da cercare ed evitare nella tua vita (che è difficile e talvolta dolorosa).

Probabilmente non sarai mai in grado di eludere completamente le influenze ambientali negative o evitare completamente di cedere a forze potenti che cercano di fotterti in un modo o nell'altro.
Il segreto sta nel creare il proprio ambiente predefinito positivo e di supporto di stimoli e persone e, quindi, provare a farsi scopare solo un po 'qua e là.

Bene, è stato lungo. Questo ti ha già cambiato la vita?

Non ancora? Ok, scusa per la falsa promessa.

Ma ora tocca a te prendere quelle idee e prospettive e vedere come si applicano alla tua vita.

Il che è duro, doloroso e fastidioso, lo so. Ma è anche necessario (e ti aiuterò con i miei contenuti futuri).

Fallo e basta. Non fare il coglione.

Saluti,
Phil

Chiamare all'azione

Se ti è piaciuto questo articolo, ti preghiamo di colpire quella mano che batte a sinistra (tocca e tieni premuto per vedere cosa succede).

Inoltre, iscriversi alla mia mailing list qui sotto sarebbe una buona idea ... lo prometto!

Riceverai molte risorse sulla vita con intenzione e sul messaggio motivazionale occasionale.

GRAZIE!