Crypto Investment Made Simple: come acquistare token e speculare negli ICO

Quest'anno gli ICO hanno attirato oltre 1 miliardo di dollari in investimenti. Gli speculatori stanno risparmiando gli interessi dell'1-1% sulle vendite di token, sperando in rendimenti miracolosi, mentre l'acquirente quotidiano fa fatica a capire come funziona questa tecnologia e, cosa ancora più importante, come possono mettere le mani su alcuni token crittografici. Se vuoi partecipare a un ICO, segui questi semplici passaggi.

Cosa sono i token blockchain?

Bitcoin, Litecoin, etere o Gnosi sono tutti token. Il token è una risorsa digitale costruita sopra una blockchain di tua proprietà e può essere trasferita a un altro utente tramite Internet senza il consenso di qualcun altro.

Il bitcoin è, ovviamente, il token originale che ha ispirato decine di nuove valute digitali. Ha la sua blockchain Bitcoin in cui vengono registrati tutti i trasferimenti e le emissioni di bitcoin di nuovi bitcoin. Altri token, alcuni dei quali basati sul codice Bitcoin, hanno una propria blockchain in cui le informazioni vengono registrate.

L'acquisto di token e la speculazione negli ICO è una buona idea?

Le storie da capogiro come "Il bitcoin che ho comprato nel 2012 vale migliaia ora" è uno dei motivi per cui gli ICO sono esplosi in popolarità negli ultimi anni. Gli investitori, desiderosi di essere al piano terra quando si presenta la prossima grande novità, non si preoccupano della situazione di investimento ad alto rischio e alto rendimento. I primi 20 ICO hanno raccolto collettivamente quasi $ 3,1 miliardi nel 2016 e nel 2017, con la vendita di token più notevole che ha ricevuto fino a $ 250 milioni (Filecoin). Tuttavia, la relativa novità del settore e l'opacità di alcuni degli ICO hanno sollevato preoccupazioni.

Il modo in cui funzionano gli ICO è che gli investitori acquistano token - unità di valuta digitale - che sono generalmente intesi come parte integrante dell'applicazione proposta, sperando che diventino popolari in futuro, generando domanda per i loro token e aumentandone il valore. Nella vita reale, questo sarebbe qualcosa di simile al crowdfunding di un progetto, diciamo una caffetteria, che emette i suoi "buoni caffè delish". Più tardi, quando il suddetto bar si trasforma in una catena gigante come Starbucks, e i buoni si moltiplicano in valore, possono essere utilizzati per acquistare auto, pagare in ristoranti o semplicemente scambiare in altri buoni o valuta fiat.

Chiaramente, ci sono molte speculazioni qui. Sulla base dell'idea dell'applicazione e della domanda esistente o presunta per essa, gli investitori aumentano i token aspettandosi rendimenti enormi. Succede sempre? No. Può succedere? Assolutamente.

Diamo un'occhiata più da vicino ai pro e ai contro dell'acquisto di token e speculazioni negli ICO.

PROFESSIONISTI

Potenziale di enormi ritorni. Non c'è fumo senza fuoco. Ciò che ha incoraggiato così tante persone a considerare di investire in criptovalute è l'apprezzamento del bitcoin. Solo l'idea che $ 1000 investiti in bitcoin nel 2013 varrebbe oltre $ 400.000 fa venire l'acquolina in bocca di alcuni investitori.

Numerosi ICO recenti hanno dimostrato alla luce del giorno che i rendimenti possono andare molto in alto. Gli esempi più importanti includono Stratis ICO che ha generato rendimenti del 63.500% per i suoi primi investitori entro un anno o IOTA ICO che ha prodotto un rendimento degli investimenti del 60.000% dal 2015.

Tempi più brevi. Con molte startup basate su blockchain che desiderano raccogliere fondi pre-ICO, ottenere abbastanza supporto prima dell'apertura della vendita di token offre agli investitori la sicurezza di poter incassare i propri investimenti in tempi relativamente brevi.

Liquidità migliorata. Per realizzare un profitto dall'equity che acquisti in una startup, hai tre possibilità: trovare qualcuno a cui venderlo, attendere l'IPO o attendere un'acquisizione. Significa semplicemente che non hai alcun controllo su quando avverrà l'incasso. In un caso di ICO di criptovaluta come Datum, in cui la società ha raccolto con successo $ 1,5 milioni in una pre-vendita e ha creato una rete Datum con 65k, gli investitori hanno immediatamente più liquidità e possono facilmente vendere o scambiare la loro criptovaluta.

Meno pivotante. Di solito, le startup che raccolgono capitali iniziali hanno ancora molta strada da percorrere fino a quando il prodotto finale è pronto per il lancio. Spesso hanno bisogno di ruotare più volte fino a quando non si accontentano della versione finale, il che significa che non puoi mai essere sicuro che ciò che i fondatori stanno vendendo sarà il prodotto che verrà lanciato alla fine. Con un ICO di criptovaluta, hai un'idea molto più chiara di ciò che l'azienda fa e farà. Ciò consente di valutare il progetto in modo più accurato e decidere quanto si dovrebbe investire.

CONS

Maggiore volatilità. Rispetto al mercato azionario, gli ICO di criptovaluta sono molto più volatili. Non è inaudito che un valore ICO scenda in modo significativo dopo che i fondi sono stati raccolti.

Dipendenza da una rete. Il valore di qualsiasi criptovaluta dipende in larga misura dalla popolarità di un prodotto e dal livello di adozione. Se esiste una vasta rete di utenti che utilizzano la piattaforma, il valore della criptovaluta aumenta. Se la società non riesce ad attrarre un numero sufficiente di utenti, ci sarà un calo significativo del prezzo.

Mancanza di risorse. Sebbene basati su blockchain, questi sono ancora per lo più startup. Se l'importo raccolto in un ICO di criptovaluta non è sufficiente o la società spende più denaro del previsto, potrebbero avere una carenza di risorse e non essere in grado di continuare le operazioni.

Come acquistare token durante un ICO?

Desideroso di mettere le mani su alcuni token crittografici? Ecco la tua guida tecnica dettagliata per l'acquisto di token.

# 1 Acquista il tuo bitcoin o etere. Questo può essere fatto facilmente in qualsiasi borsa principale, come Coinbase. Registrati e collega la tua carta di credito per effettuare l'acquisto. Tieni presente che a causa della forte dipendenza dal sistema bancario tradizionale, l'acquisto verrà in genere elaborato in 3-5 giorni (e talvolta anche di più). Assicurati di ottenere i token crittografici ben prima dell'ICO in cui vuoi investire per averli nel tuo account in tempo. Inoltre, tieni presente che Coinbase ti addebiterà una pesante commissione di elaborazione del 3,99%. Per coloro che acquistano in blocco, è consigliabile spostare immediatamente i token nel caveau. Utilizza l'autenticazione a due fattori di Google o Yubikey per proteggere le tue monete.

# 2 Trasferisci i tuoi token crittografici su un portafoglio che controlli. Per investire in un ICO, invierai loro la tua criptovaluta e il contratto intelligente restituirà immediatamente i token emessi dalla società. È indispensabile utilizzare un portafoglio crittografico che controlli, non centralizzato come su Coinbase. Con un portafoglio personale, ottieni qualcosa chiamato chiavi private che vengono rivelate solo a te e ti danno il potere di ricevere token. Se invii etere o bitcoin dal tuo portafoglio Coinbase, i token che ricevi in ​​cambio apparterranno a Coinbase, non a te.

# 3 Partecipa all'ICO. Una volta impostato il portafoglio, sarà tempo di rimbombare. Il modo più comune per partecipare all'ICO è inviare la tua criptovaluta all'indirizzo indicato. È consuetudine che un'azienda pubblichi l'indirizzo poco prima dell'inizio della vendita di token, ma fai molta attenzione a annotare l'indirizzo corretto. I truffatori adorano questa parte del processo in quanto possono facilmente eliminare migliaia se riescono a indurti a inviare i token all'indirizzo sbagliato. Se ti trovi in ​​un fuso orario diverso o sei in viaggio o semplicemente non ti trovi di fronte al tuo laptop, puoi utilizzare un contratto intelligente per fare offerte per tuo conto.

# 4 Conserva i tuoi nuovi token in un portafoglio hardware. Se hai intenzione di investire un importo considerevole, è meglio conservare i token in un portafoglio freddo, noto anche come hardware, per garantirne la sicurezza. I due portafogli hardware più popolari che possono contenere bitcoin, etere e altre criptovalute, sono Trezor e Ledger. I portafogli hardware sono una buona scelta perché sono al riparo da virus e hacking perché non sono connessi a Internet.

Come acquistare dopo l'ICO?

In alcuni casi, potresti voler acquistare token dopo l'ICO. Ecco alcuni consigli.

# 1 Acquista il tuo bitcoin o etere. Seguire la stessa procedura descritta sopra.

# 2 Trova uno scambio che ha le monete che desideri. Poloniex e Bittrex sono i due scambi di criptovalute con una buona gamma di token in offerta. In alternativa, puoi Google e trovare lo scambio che ha le monete desiderate. Una volta trovata un'opzione adatta, crea un account con loro, ottieni un indirizzo, copialo e torna su Coinbase per incollarlo nella casella di invio e inviare la criptovaluta.

# 3 Usa l'autenticazione a due fattori per proteggere il tuo portafoglio. È fondamentale per te proteggere il tuo portafoglio con un'autenticazione a due fattori, tuttavia, non con il tuo numero di telefono. Questo metodo è facilmente hackerabile, quindi dovresti stare lontano se non vuoi che tutte le tue criptovalute vengano spostate dal tuo portafoglio mentre dormi. L'app di autenticazione di Google è una buona scelta.

# 4 Scambia la tua criptovaluta con il token. Una volta che hai i token su un portafoglio centralizzato bloccato con un'autenticazione a due fattori, cerca la coppia di trading che desideri. Decidi il numero di token che desideri e la quantità di bitcoin che vuoi pagare per token.

# 5 Trasferimento su un portafoglio hardware. Se non desideri scambiare le tue monete, trasferiscile su un portafoglio hardware per tenerle al sicuro.