Content Marketing Moneyball: come vincere una partita sleale

Credito di immagine: Pixabay

La vecchia definizione di "contenuto di qualità" è errata. Ecco come si presentano oggi "i contenuti di qualità".

Come ottenere più traffico sul sito Web, condivisioni social, lead e visibilità su Google?

La risposta popolare che sentirai dagli esperti di marketing è: "creare contenuti di qualità".

Grande.

Una domanda.

Che cos'è veramente il "contenuto di qualità"?

La tua definizione di "contenuto di qualità" è errata

C'è un fallimento epidemico all'interno del marketing per capire cosa definisce effettivamente il contenuto di qualità.

Incontrerai due tipi di esperti di marketing.

Il primo gruppo di esperti di marketing afferma: "Ho creato contenuti di alta qualità, non posso credere che non si collochi al primo posto su Google e ottenga tonnellate di condivisioni social".

Bene, so perché non si classifica o non viene condiviso.

È perché molti esperti di marketing definiscono i "contenuti di qualità" come contenuti che hanno creato o aiutato a pianificare e creare.

Siamo tutti di parte. Pensiamo che tutte le nostre idee siano diamanti, anche quelle scadenti.

Il tuo pubblico è il giudice supremo dei tuoi contenuti. Non tu, non i social network, non i motori di ricerca.

Il secondo gruppo di esperti di marketing, quando viene chiesto cosa definisce i contenuti di qualità, inizierà a elencare diversi attributi.

Un problema.

Il contenuto di qualità non è definito dagli attributi!

Nel film "Moneyball", il direttore generale di Oakland A Billy Beane (interpretato da Brad Pitt) si ritrova in una riunione frustrante in cui sente i suoi esploratori parlare di potenziali agenti liberi da aggiungere alla formazione di A.

Quegli scout valutano i giocatori in base al loro atletismo, dimensioni e velocità. Parlano anche in modo brillante di un giocatore perché ha un taglio netto, ha una buona faccia e una buona mascella e negativamente su un giocatore con una brutta ragazza che è un "6" al massimo (perché ciò significa che il giocatore non ha fiducia).

Beane pone ai suoi scout una domanda importante: "Può colpire?"

Dopo che gli è stato detto che il giocatore ha un "bellissimo swing" e che quando si connette c'è un sacco di "pop", Beane fa una domanda di follow-up.

"Se è un buon battitore, perché non ha colpito bene?"

Un Beane infastidito si rende conto che stanno parlando di "sciocchezze per il corpo" come se stessero vendendo jeans invece di cercare di riunire una squadra di baseball vincente.

Lo stesso vale per i marketer di contenuti. Abbiamo cercato di definire la qualità dei contenuti come una serie di attributi tecnici ed estetici: come i nostri contenuti sono strutturati e formattati.

Le persone che cercano di definire ciò che rende grande il contenuto rientrano nella stessa trappola di quegli esploratori di baseball, cercando di definire contenuti di qualità in base agli attributi. Diciamo che l'ottimo contenuto è:

  • Trovabili.
  • Condivisibile.
  • Utilizzabile.
  • Leggibile.
  • Memorabile.
  • Citabile.
  • Perseguibile.
  • Di informativa.

Tutti questi sono importanti. Ma anche se il tuo contenuto ha tutti e otto questi attributi, potrebbe comunque non avere successo.

Individui, aziende e marchi stanno producendo una quantità ridicolmente enorme di contenuti ogni minuto. Ma pochi hanno effettivamente successo.

Quindi dobbiamo porci la domanda più importante: "Se stiamo creando contenuti di qualità, perché non ha successo?"

Se i tuoi contenuti non riescono, importa anche se includevano molte belle immagini, con una perfetta ortografia e grammatica o un numero x di parole usato?

No.

Il contenuto di qualità è definito dal successo

Il contenuto di qualità è contenuto di successo. I contenuti di qualità raggiungono un obiettivo (ad esempio, guidano il traffico, le classifiche di ricerca di Google, il coinvolgimento o le conversioni).

Tutto ciò che conta è ciò che ottieni dai tuoi contenuti, non quanto tempo o denaro spendi per crearli.

Immagina di possedere una squadra di baseball. Devi aggiungere un battitore alla tua formazione. Firmerai un giocatore in base a quanto è alto o bello? O se parla bene quando parla alla stampa? O forse quanti follower di Instagram ha?

Ovviamente no! Vuoi ottenere successi, corse e vittorie!

Le prestazioni sono ciò che conta. Ecco perché guarderesti statistiche come hit, home run, percentuale sulla base, ecc.

I grandi giocatori di baseball sono disponibili in tutte le forme e dimensioni. Lo stesso vale per i contenuti di qualità.

Pensa diversamente ai contenuti di qualità

Chiunque abbia un osso creativo nel proprio corpo sosterrà che il marketing dei contenuti non riguarda solo i numeri. La creatività è arte, dopo tutto.

Dicono: “Se la creazione di contenuti fosse solo una scienza, allora chiunque potrebbe semplicemente creare contenuti di qualità. L'esperienza conta! L'intuizione conta! Ci sono solo alcune cose intangibili che solo i contenuti creativi possono comprendere. "

È ora di lanciare una bomba della verità:

Nessun marketer di contenuti ha una sfera di cristallo. Nessuno può guardare un contenuto e prevedere il suo futuro in modo più accurato di me.

Non puoi dire con certezza al 100 percento, anche se basato sull'esperienza passata, che un contenuto avrà successo in futuro.

Sono sempre sorpreso quando un articolo su cui ho lavorato molto non va da nessuna parte e un articolo su cui non ho trascorso molto tempo diventa un enorme successo.

Non puoi prevedere il successo.

Non puoi.

Cosa sai fare?

Gioca a Content Marketing Moneyball!

Molti esperti hanno sostenuto che dovresti dedicare più tempo a produrre meno contenuti.

Sbagliato.

Il contenuto è un gioco di numeri.

Hai bisogno della quantità per trovare la qualità.

Quindi produci e audisci molte idee per trovare la tua prossima idea di qualità.

I contenuti di qualità non arrivano spesso. Come un unicorno magico, è molto raro trovare contenuti che funzionano bene in SEO e PPC, genera molto coinvolgimento sui social network e si converte come un matto.

Quando trovi un unicorno che funziona bene in un canale, promuovilo su altri canali. Ciò amplifica il suo impatto di 100x o 1.000x.

Dovresti anche:

  • Scrivi nuovi post sul blog sullo stesso argomento (o su un argomento correlato).
  • Scrivi post degli ospiti sullo stesso argomento per altri siti.
  • Crea annunci sui social media per promuovere i tuoi contenuti di unicorno.
  • Trasforma il tuo argomento in immagini o video per i contenuti dei social media.
  • Esegui webinar sullo stesso argomento per generare lead.

Smetti di promuovere gli asini. Non importa quanti tentativi di battuta ti danno un contenuto. Smetti di sprecare tempo e denaro per i contenuti di marketing che non funzionano.

Concentrare tutti i tuoi sforzi sulla promozione dei tuoi unicorni esistenti e sulla creazione di nuovi contenuti per trovare il tuo prossimo unicorno.

Il content marketing è un gioco ingiusto. Quindi inizia a giocare a content marketing moneyball per iniziare a cambiare le probabilità a tuo favore.

Originariamente pubblicato su Inc.com

Circa l'autore

Larry Kim è CEO di Mobile Monkey e fondatore di WordStream. Puoi connetterti con lui su Twitter, Facebook, LinkedIn e Instagram.