Chiedi alle donne nel prodotto: in che modo riesci a bilanciare l'apprendimento tra conoscenza tecnologica e conoscenza del PM?

Questa settimana, Krassi Hristova e Yana Welinder rispondono alla domanda: “Come si fa a stare al passo con le conoscenze sulla gestione dei prodotti con le conoscenze tecniche più profonde? Lavoro come PM in un verticale molto tecnico. Non ho un background tecnico ma ho studiato per diversi anni per costruire quella base di conoscenza. Mi sembra sempre di dover scambiare l'apprendimento tra le due aree (conoscenza tecnologica e conoscenza del PM) ed è difficile sapere quale equilibrio trovare. "

Foto di vedrana2701 il Twenty20

Risposta di Krassi Hristova, Product Manager di Facebook

L'apprendimento continuo è fondamentale per ogni product manager di punta. Sappiamo che è essenziale continuare a conoscere nuovi approcci nel nostro mestiere, nonché espandere le nostre conoscenze tecniche. Dato che il tempo è una risorsa limitata, può essere difficile bilanciare i due.

Per aiutarti nella tua ricerca per espandere le tue abilità, condividerò con te il mio approccio per l'apprendimento continuo e ti offrirò alcuni consigli sui modi migliori per far crescere sia il tuo know-how di gestione del prodotto che le tue capacità tecniche.

Inizia con un'ora alla settimana

Uno dei miei modi preferiti per assicurarmi di continuare ad espandere il mio set di abilità è quello di disegnare un'ora dedicata all'apprendimento nel mio programma di lavoro settimanale. Sì, mi prendo il tempo per leggere e imparare anche nei fine settimana e nelle serate, ma riservando quell'ora ogni settimana mi assicura di non scendere a compromessi sull'apprendimento continuo quando la vita è piena.

Se un'ora suona come un sacco di tempo da dedicare a un solo giorno, prova a passare da 10 a 15 minuti ogni giorno a imparare qualcosa di nuovo o prendi due pezzi da 30 minuti in due giorni diversi. Dipende da te come lo fai. Ciò che funziona per una persona potrebbe non funzionare per te, quindi sperimenta fino a trovare il modo migliore per adattare quell'ora al tuo programma. Non scendere a compromessi. Può essere allettante spingere il tempo per imparare a causa di conflitti di conflitto o altri impedimenti. Riprogrammare se è necessario, ma assicurarsi di imparare qualcosa di nuovo ogni settimana. Mi piace scegliere il periodo meno impegnativo della mia settimana e impostare un evento di calendario ricorrente per bloccare l'orario.

Trovare un equilibrio

Una volta che hai programmato un'ora ogni settimana, usa il tempo strategicamente in base alle tue priorità quella settimana. A volte, ciò significa imparare un nuovo concetto tecnico. Altre volte, significa ricercare le migliori pratiche per eseguire un post mortem dopo un incidente. In altre occasioni, potresti ritrovarti a rimanere aggiornato sui post del blog sulla progettazione del prodotto, sulla strategia o su un'altra area di gestione del prodotto che ritieni interessante. Nel tempo, questo approccio consente di raggiungere un utile equilibrio tra la crescita delle costolette tecniche e quelle PM.

Non stressarti per ottenere una divisione perfetta del 50/50. Invece, mira ad imparare in base alle tue esigenze. Se insisti a essere più strutturato nel modo in cui dividi il tuo tempo, puoi considerare di concentrarti sul know-how tecnico una settimana e di aumentare le tue capacità di gestione dei prodotti il ​​giorno successivo.

Tieni traccia delle cose che vuoi imparare. Un elenco di argomenti è particolarmente utile quando non ci sono obiettivi di apprendimento sensibili al tempo o quando si prende il tempo al di fuori del lavoro per accrescere le proprie capacità.

Un ultimo consiglio: tieni traccia delle cose che vuoi imparare. Un elenco di argomenti è particolarmente utile nelle settimane in cui non ci sono obiettivi di apprendimento sensibili al tempo o quando si prende il tempo al di fuori del lavoro per accrescere le proprie capacità. Annoto acronimi e concetti su cui sono confuso a cercare più tardi. Salvo i nomi dei libri consigliati dagli amici o elencati su post di blog utili in una nota dell'elenco dei libri mastro. Salvo anche aggressivamente articoli e blog interessanti nella mia tasca per leggere / studiare in seguito.

Vai oltre quell'ora

Dedicare un'ora alla settimana all'apprendimento sul posto di lavoro è solo il primo passo nella tua ricerca di crescita continua perché un'ora spesso non è sufficiente. Se è possibile, il mio consiglio è di riservare del tempo su base ricorrente durante il periodo di inattività e di investire nel rafforzamento delle competenze. Quel tempo extra apre una miriade di cose che puoi fare per approfondire la tua conoscenza.

Di seguito sono riportati alcuni dei miei principali suggerimenti su come far crescere al meglio sia il know-how di gestione del prodotto sia le competenze tecniche.

Crescere il know-how di gestione dei prodotti

Se sei appassionato di crescita del tuo know-how di gestione dei prodotti, ci sono alcuni modi per farlo. Puoi (1) Imparare facendo, (2) Trovare un mentore, (3) Partecipare alle conferenze e (4) Tenere il passo con notizie e blog di PM.

Ecco un po 'di più sui pro e contro di ciascuno.

1. Impara facendo

A volte il modo migliore per imparare è farlo. Non aver paura di sperimentare e testare le nuove tecniche che leggi o di cui hai sentito parlare. Mi piace incoraggiare i miei team a provare nuove cose con la consapevolezza che se un approccio non funziona, possiamo iterare e provare qualcosa di diverso. Fare porta l'apprendimento alla vita.

Professionisti:

  • Ti consente di applicare nuovi concetti e migliorare il modo in cui fai le cose.
  • Puoi iterare.
  • Lezioni apprese.

Contro:

  • Gli errori accadono. A volte questo approccio porta al fallimento.
  • Provare qualcosa di nuovo per la prima volta può essere scoraggiante. Potrebbe anche essere necessario il buy-in dal tuo team.

2. Trova un mentore

Un modo per evitare le insidie ​​del metodo sopra è trovare un mentore. Un mentore ti consente di attingere all'esperienza e alla saggezza di qualcuno che ha navigato in una situazione simile in passato. La loro prospettiva e i consigli premurosi sono preziosi e ti risparmieranno molti mal di testa. In poche parole, avere un mentore accelererà l'apprendimento e la crescita. Dimostreranno anche di essere un alleato di fiducia nella risoluzione di problemi complessi e nella costruzione della tua carriera.

Professionisti:

  • Accelera il tuo apprendimento.
  • Una fonte di prospettiva, consigli e idee testate nel tempo.

Contro:

  • Trovare il mentore giusto può essere scoraggiante.
  • 🕰 Gli orari non si allineano sempre.

3. Partecipa alle conferenze

Le conferenze sulla gestione dei prodotti offrono un altro modo per approfondire le tue capacità. Mentre queste conferenze erano poche e distanti tra loro, ora ci sono molte grandi conferenze focalizzate sul PM in tutto il mondo. Ad esempio, il Product Management Festival è uno dei più grandi raduni di PM organizzati ogni anno a Zurigo, in Svizzera e ora a Singapore. Mind the Product ospita anche un'eccellente conferenza negli Stati Uniti e in Europa.

Dan Olsen, l'autore di Lean Startup, ha compilato un elenco di conferenze PM utili. Teresa Torres ha anche pubblicato un elenco di conferenze 2018 per partecipare a Product Talk. Infine, dai un'occhiata ai suggerimenti utili che Tanya Elkins ha messo insieme per massimizzare il valore che ottieni partecipando a una conferenza sul prodotto.

Professionisti:

  • Un ottimo modo per imparare dai PM superstar delle migliori aziende.
  • Un modo eccellente per fare rete e incontrare i PM di svariati settori.
  • viaggio.

Contro:

  • Può essere costoso se la tua azienda non copre i costi.
  • I colloqui della conferenza potrebbero non essere sempre pertinenti alla tua situazione attuale.
  • 🕰 Molti dei discorsi a cui vuoi partecipare possono sovrapporsi, costringendoti a scegliere a quale partecipare. Non puoi sempre scegliere saggiamente.

4. Tenere il passo con le notizie e i blog di PM

Internet è una grande fonte di conoscenza. Mentre il mero volume di informazioni può essere travolgente, ci sono molti grandi blog che ti insegneranno cose nuove o ti introdurranno in che modo altri PM si avvicinano a X, Y o Z. Molte persone di tutto rispetto nel nostro campo, come Ken Norton e Julie Zhuo , scrivere su base semi-regolare o aver scritto molto in passato. Cerca la scrittura di fantastici PM di diversi settori e raccogli informazioni utili su come pensano della disciplina del PM.

Ecco alcune ottime fonti per espandere i tuoi orizzonti PM: First Round, Stratechery, Mind the Product, Hackernoon. Sono anche un fan del blog Atlassian e tengo d'occhio articoli interessanti e pertinenti lì. Medium è pieno zeppo di eccellenti pensieri e risorse utili, come la serie Ask Women in Product, l'elenco di letture essenziali di Simon Cross per i PM e l'elenco di articoli e libri di Noah Weiss per i PM. Se non hai sentito parlare di questi blog, ti incoraggio a dare un'occhiata.

Professionisti:

  • Esposizione a diverse idee e buone pratiche.
  • Impara da alcuni dei migliori dei migliori.

Contro:

  • Enorme volume: ci sono tonnellate di blog e articoli sul web.
  • Non tutte le pagine online possono essere affidabili o buoni consigli. Usa il tuo miglior giudizio.

Crescere le tue abilità tecniche

Puoi espandere le tue abilità tecniche attraverso qualsiasi combinazione di questi approcci: (1) Impara dalle controparti di sviluppo, (2) Segui un corso e (3) Leggi i blog di ingegneria.

Ecco un po 'di più sui pro e contro di ciascuno.

1. Impara dalle controparti dello sviluppo

La controparte dello sviluppo è un eccellente alleato nella ricerca di conoscenze tecniche. Adoro parlare con il mio responsabile dello sviluppo di compromessi tecnici. Scelgo il suo cervello sul perché un determinato componente è progettato per funzionare in un determinato modo. Superiamo la limitazione della lingua A o B, discutiamo del documento di progettazione che sta scrivendo o esaminiamo le migliori pratiche per i sistemi di tempra. Puoi imparare molto ponendo le domande giuste nelle riunioni e in 1: 1 informali.

Parlando di 1: 1s, usa saggiamente quelle riunioni. Se hai un buon rapporto con la tua controparte di sviluppo o un altro sviluppatore del team, saranno felici di insegnarti concetti tecnici che non ti sono familiari. Ho imparato così tanto parlando con i miei lead di sviluppo sui prodotti che costruiamo insieme. Non sapevo la prima cosa sulle API di fatturazione di Apple prima di lavorare alla prima integrazione di fatturazione in-app di Hulu con Apple. La lettura dei documenti API è stata utile, ma hanno sollevato una serie di domande. Lo sviluppatore che ha lavorato con me sulla funzione è stato felice di rispondere alle mie domande in modo da poter fare i migliori compromessi possibili per i nostri utenti insieme. Ogni volta che eravamo entrambi sconcertati, coprivamo le domande nelle nostre chiamate settimanali con Apple. Ogni nuova funzionalità o prodotto offre la possibilità di sviluppare il tuo know-how tecnico.

Poni domande con parsimonia. Non vuoi andare nel tuo team con domande di base a cui è possibile rispondere con una rapida ricerca su Internet perché è un modo semplice per ridurre la tua credibilità.

Un avvertimento che ti darei con questo approccio è quello di porre domande con parsimonia. Annota acronimi, concetti o termini non familiari e fai prima una rapida ricerca su Google. Non vuoi andare nel tuo team con domande di base a cui è possibile rispondere con una rapida ricerca su Internet perché è un modo semplice per ridurre la tua credibilità.

Le domande sul design e su come / perché i tuoi team di sviluppo e di test stanno prendendo una determinata decisione sono tutte giuste. Come PM, sei un sostenitore per l'utente e dovresti cercare di progettare la migliore esperienza utente possibile entro i limiti che ti sono stati offerti. Una decisione tecnica o un compromesso possono far deragliare un'intera funzionalità e causare problemi imprevisti. Lavorando con il tuo team per comprendere i progetti e le decisioni tecniche, imparerai e individuerai i problemi prima che sia stata scritta una singola riga di codice.

Professionisti:

  • Un approccio mirato all'apprendimento di un concetto tecnico in pratica anziché solo teoria.
  • ⛑ Ogni caratteristica / prodotto è un'opportunità per sviluppare il tuo know-how tecnico.

Contro:

  • Può nuocere alla tua credibilità se le tue domande fanno sentire alla tua squadra che le stai rallentando o non conosci i concetti di base.
  • 1: 1 sono brevi, limitati nel tempo e talvolta incentrati su questioni più urgenti.

2. Segui un corso

Molti PM sfruttano i corsi per ampliare le proprie conoscenze tecniche. Siti popolari come Coursera, LinkedIn Learning, Udemy e altri offrono corsi online. Puoi anche prendere in considerazione l'iscrizione a una lezione di persona attraverso un'università o un programma simile a un campo di addestramento.

Professionisti:

  • Fornisce un approfondimento su un argomento e può essere prezioso per integrare le tue conoscenze.
  • Accesso a un professore / insegnante / AT per rispondere a domande o chiarire concetti.

Contro:

  • Richiede molto tempo.
  • Può essere associato a una commissione.

3. Leggi i blog di ingegneria

Un altro ottimo modo per apprendere concetti tecnici è leggere blog di tecnologia e ingegneria. Adoro seguire i blog di ingegneria di aziende note per le buone pratiche di ingegneria. Facebook Engineering e Netflix Tech Blog sono due buoni esempi. Leggevo anche il blog di Twitter Engineering e ho imparato molto sulla visualizzazione degli obiettivi dell'azienda e sulla misurazione dei progressi dello sviluppo del prodotto verso di loro da uno dei loro post sul blog.

Mentre la lettura dei blog potrebbe non essere un modo particolarmente mirato per imparare, acquisirai familiarità con il modo in cui altre aziende svolgono il loro lavoro e diventerai consapevole degli approcci di implementazione che altri team hanno provato. E sebbene alcune di queste conoscenze possano non essere immediatamente utili, potrebbero tornare utili in futuro. Basta essere consapevoli del fatto che alcuni di questi blog contengono un livello di dettaglio tecnico che può essere fonte di confusione. Fai del tuo meglio per sfogliare le parti del contenuto che ti sono utili e cerca di non essere sopraffatto da tutti i termini non familiari. Dopo tutto, non sei uno sviluppatore; ottenere l'essenza del post sul blog è spesso sufficiente.

Professionisti:

  • Ti espone al pensiero ingegneristico e alle migliori pratiche.
  • È utile durante la costruzione di prodotti; indirizzare la tua squadra verso un post sul blog eccellente e pertinente che li aiuta a risolvere un problema difficile crea la tua credibilità!

Contro:

  • Non un approccio di apprendimento mirato.
  • Può contenere molti concetti non familiari o dettagli tecnici troppo dettagliati.

Spero che i suggerimenti che ho condiviso ti possano aiutare. Inizia con un'ora alla settimana, usa le tue priorità settimanali per trovare un equilibrio tra PM e know-how tecnico, quindi vai oltre quella prima ora usando le tecniche che ho descritto sopra.

Ti auguro buona fortuna per il tuo viaggio di apprendimento continuo! Hai questo!

Risposta di Yana Welinder, Senior Product Manager di IFTTT

Impara sempre

Come leader di prodotto, dobbiamo sempre imparare. Durante l'intervista per il mio attuale ruolo in IFTTT, uno degli ingegneri ha messo in evidenza i valori dell'azienda stampati sul muro dell'ufficio e mi ha detto che incarnavo uno di quei valori: "Imparare sempre". All'epoca non lo sapeva, ma mi ha praticamente venduto sul posto di lavoro. La curiosità è vitale per il pensiero del prodotto. Ed essere in un luogo in cui non solo è incoraggiato, ma attivamente ricercato, è incredibilmente eccitante.

La domanda di questa settimana chiede come bilanciare il rimanere aggiornati con le migliori pratiche tecniche e di gestione del prodotto. Mentre decidere cosa imparare può essere difficile, credo che tu possa trovare quell'equilibrio dividendo il tuo sforzo di apprendimento tra tre cose:

  1. Comprendi la tecnologia alla base del tuo prodotto
  2. Sviluppare capacità di gestione e pensiero del prodotto
  3. Diventa un esperto nel settore servito dal tuo prodotto

Il modo migliore per bilanciare queste aree di apprendimento è pensare a ciò che devi imparare e al modo in cui riguarda il tuo lavoro quotidiano, in modo da poter investire saggiamente il tuo tempo.

Comprendi la tecnologia alla base del tuo prodotto

La maggior parte dei product manager si preoccupa di non avere abbastanza o il giusto tipo di conoscenza tecnica per il proprio ruolo di prodotto. Alcune donne PM hanno difficoltà con la sindrome dell'impostore quando iniziano un nuovo ruolo di prodotto anche se alla fine finiscono per essere bravissime. Ma di solito non è molto produttivo cercare di acquisire molte abilità tecniche solo per il gusto di averle, anche per un verticale particolarmente tecnico.

In generale, è una buona idea insegnare a programmare (in qualsiasi lingua!). Prenditi il ​​tempo per costruire qualcosa per avere un'idea di cosa fanno gli ingegneri. Scegli un progetto collaterale interessante che risolva un bisogno che hai, piuttosto che scrivere codice allo scopo di sviluppare un background tecnico.

Oltre a ciò, il modo migliore per acquisire una conoscenza tecnica pertinente è parlare con i tuoi ingegneri dello stack tecnologico e identificare le lacune nelle tue conoscenze da leggere. Volete identificare gli ingegneri che sono bravi a spiegare sia i concetti specifici sia l'architettura generale. Possono iniziare descrivendo la pila a un livello piuttosto alto. Nel corso del tempo, si desidera porre domande per comprendere appieno quali lingue e framework vengono utilizzati dall'azienda e perché. Vuoi capire dove è presente il debito tecnico e come si collega alle future iniziative di prodotto, in particolare in termini di prestazioni, sicurezza e complessità di implementazione, in modo da poter fare spazio a soluzioni che saranno più robuste nel tempo. Per me, questo è un processo in corso come parte del mio ruolo e non qualcosa per cui ho dedicato del tempo.

Dovresti sentirti sicuro della tua padronanza tecnica quando puoi pensare a nuove iniziative di prodotto, anticipare i problemi di implementazione e fare un brainstorming comodo delle soluzioni tecniche con gli ingegneri.

Dovresti sentirti sicuro della tua comprensione tecnica quando puoi pensare a nuove iniziative di prodotto, anticipare i problemi di implementazione e fare un brainstorming comodo delle soluzioni tecniche con gli ingegneri. Gli ingegneri desiderano che tu fornisca la direzione del prodotto, ponga buone domande e sia un partner di pensiero su come progettare soluzioni e dare priorità al lavoro per il massimo impatto sul prodotto. In altre parole, vogliono che tu li aiuti a capire la cosa giusta da costruire, ma non dire loro come costruirlo o rivedere il loro codice.

Esistono anche competenze tecniche correlate che i PM devono sviluppare per capire di cosa hanno bisogno gli utenti. Ad esempio, si desidera comprendere e influenzare quali dati vengono raccolti su come gli utenti interagiscono con il prodotto. A seconda del framework di dati utilizzato dalla tua azienda, ciò può significare l'apprendimento di SQL (o un linguaggio proprietario come SPL per Splunk).

Vuoi anche imparare a usare strumenti che comunicano efficacemente le iniziative dei prodotti attraverso diagrammi di flusso, wireframe e modelli. Per evitare di interrompere il modo in cui il team opera, apprendi gli strumenti che già utilizzano anziché introdurre nuovi strumenti. Ricorda che sei solo uno di voi e molti di loro, quindi ogni volta che passano cercando di capire come lasciare un commento sul tuo wireframe è una perdita di tempo per il team.

Sviluppare capacità di gestione e pensiero del prodotto

Sebbene tu possa ottenere una comprensione tecnica organica in un ruolo del prodotto, lo stesso non si può dire delle competenze di PM. Volete sicuramente dedicare tempo per sviluppare le competenze del prodotto e analizzare i prodotti correlati per far avanzare il vostro pensiero sul prodotto. Queste abilità sono ciò che porti in modo univoco alla squadra. Se lavori in un'azienda con molti PM, puoi occasionalmente condividere pratiche di prodotto all'interno dell'organizzazione PM, ma le tecniche PM non sono generalmente qualcosa che sceglierai dai membri del team con cui lavori più da vicino ogni giorno. Per me, questo tipo di apprendimento avviene di solito nei fine settimana o in altri periodi di riposo.

Di solito affronto argomenti del mio elenco di apprendimenti che sono più applicabili a ciò su cui sto lavorando in questo momento, quindi applico immediatamente ciò che ho imparato.

Trovo utile tenere un elenco da imparare. Di solito affronto gli argomenti di quell'elenco che sono più applicabili a ciò su cui sto lavorando in questo momento, quindi applico immediatamente ciò che ho imparato. Questo approccio mi aiuta a pensare in modo critico a ciò che leggo e ad adattarlo al mio lavoro in un modo che abbia senso per il mio particolare prodotto e team.

Il mio elenco contiene post di blog, discorsi e libri. A volte, è bello sedersi con un libro e un taccuino, lontano da distrazioni di Internet e wikiholes. Alcuni dei miei libri PM preferiti a cui continuo a tornare durante queste sessioni sono Leadership di prodotto e Product Management in Practice for product skills e Hooked for product thinking.

Un enorme vantaggio di tenere un elenco da imparare è la soddisfazione di spuntare gli articoli quando finisci di leggerli. Sebbene in realtà, non hai mai finito di imparare.

Diventa un esperto nel settore servito dal tuo prodotto

Il terzo tipo di apprendimento in cui è necessario investire tempo come PM consiste nello sviluppo di competenze di dominio. In effetti, questa è l'area di apprendimento più importante. Se sei un PM per un'auto a guida autonoma, dovresti dedicare la maggior parte del tuo tempo a conoscere l'industria automobilistica e non il C ++ o come usare Aha!

Se sei un PM per un'auto a guida autonoma, dovresti dedicare la maggior parte del tuo tempo a conoscere l'industria automobilistica e non il C ++ o come usare Aha!

Ad eccezione del settore bancario, i responsabili delle assunzioni tendono a depriorizzare le competenze del dominio quando assumono PM. Ciò significa che la maggior parte dei PM deve sviluppare la propria conoscenza del settore sul posto di lavoro. Personalmente, sono sempre stato entusiasta di avere l'opportunità di imparare un dominio completamente nuovo, quindi ho lavorato su prodotti molto diversi quasi per la progettazione.

Di solito ho acquisito una conoscenza del settore specifico attraverso tre diverse attività:

  1. Ricerca di mercato. Mentre leggere delle tendenze di mercato rilevanti è super interessante, è l'attività che è meno connessa al normale lavoro di un PM. La ricerca di mercato è qualcosa di cui hai bisogno per trovare consapevolmente il tempo in quanto è indispensabile per lo sviluppo del prodotto giusto.
  2. Colloqui con clienti o utenti. Le interviste con clienti o utenti forniscono una comprensione molto più approfondita dei problemi che stai risolvendo. Tieni presente, tuttavia, che potrebbero esserci parti del problema che gli utenti non hanno una visione approfondita o che non sono in grado di articolare. Per parafrasare l'adagio Ford spesso erroneamente attribuito, gli utenti possono chiedere un cavallo più veloce quando ciò di cui hanno veramente bisogno è un'auto a guida autonoma.
  3. Analisi dei dati dell'utente. Un'analisi delle interviste utente e dei dati di interazione dell'utente aiuta a sviluppare competenze di dominio che non possono essere apprese altrove. In effetti, è molto probabile che scopriate informazioni critiche sulle esigenze degli utenti dall'analisi del modo in cui gli utenti interagiscono con il vostro prodotto. Quindi, sebbene questi compiti dovrebbero davvero far parte del lavoro quotidiano di un PM, è importante fare spazio a questo tipo di apprendimento in quanto è facile essere risucchiati nel fare altri lavori, in particolare in un'azienda più piccola.

Infine, impara e disimpara

Reid Hoffman ha fatto un'intervista eccellente di Barry Diller per il suo podcast Masters of Scale dove ha detto:

“Per passare da un successo all'altro, devi imparare a disimparare. Prendi tutto ciò che ti ha aiutato a vincere la prima volta, poi scartalo e impara un nuovo modo. "

Quell'episodio mi ha davvero colpito. Come PM, devi costantemente imparare nuove cose e talvolta ciò significa dover mettere da parte tecniche che ti hanno aiutato a raggiungere il successo in passato in modo da poter utilizzare un approccio migliore. Devi sentirti a tuo agio nel condurre molta ambiguità e imparare mentre procedi.

Significa anche che l'apprendimento non finisce mai. Non esiste un Product Manager perfetto. Sebbene l'idea possa essere scoraggiante per alcuni, adoro quell'aspetto della nostra professione perché significa che c'è sempre qualcosa di nuovo in attesa all'orizzonte.

Spero che le tattiche di cui sopra ti aiutino a trovare un equilibrio nel tuo apprendimento e mi piacerebbe sentire tutti i pensieri che hai sul mio approccio all'apprendimento.

Grazie a Sarah Swanke per aver modificato questo pezzo.

Avete una domanda? Chiedi alle donne nel prodotto!