Da adolescente, ecco come migliorare la tua vita di più in un solo giorno

Da adolescente, ho trascorso il 95% del mio tempo libero (ad esempio, fuori dalla scuola) giocando a World of Warcraft.

"Wow, quindi hai perso molto tempo."

In realtà no. Affatto.

È così che ho imparato la lezione più importante di tutta la mia vita.

Ogni singola persona che conoscevo, genitori, amici, fratelli e insegnanti che hanno scoperto (si è sparsa la voce che tra loro c'era un giocatore professionista - a 17 anni ero uno dei giocatori WoW con il punteggio più alto in Nord America), hanno tutti insistito sul fatto che Stavo sprecando la mia vita e che avrei guardato indietro con dispiacere.
 
Avevano torto. Ognuno di loro.
 
World of Warcraft mi ha insegnato cosa significa essere disciplinati.
 
Per quelli che non conoscono il gioco, lascia che ti dia qualche informazione. Mentre ero in competizione (questo era quando le arene 2v2 / 3v3 / 5v5 erano state rilasciate per la prima volta), il sistema era basato su un algoritmo di composizione. Ciò significa che ogni settimana dovevo sostenere la mia valutazione per almeno 10 partite, altrimenti la mia valutazione sarebbe calata in modo significativo. L'importo che sarei in grado di guadagnare in punti (utilizzabile per nuove attrezzature, che era ESSENZIALE) precipiterebbe e mi occorrerebbero settimane per tornare a dove ero.
 
Per i giocatori che competono ad un livello estremamente alto, rimanere indietro di 2 settimane non è stata un'opzione.
 
I miei genitori, frustrati dal fatto che il loro figlio maggiore trascorresse troppo tempo al computer, mi iscrissero a una serie di campi estivi e lezioni di musica per tenermi occupato. Ciò restrinse il mio programma, costringendomi a rimanere sveglio alcune notti fino alle 4 o alle 5 del mattino, a dormire 3 ore e poi a svegliarmi alle 7 per un campo estivo.
 
Mentre ero al campo, usavo le pause del bagno e i pranzi per chiamare un amico, che avrebbe giocato il mio conto per me mentre ero via - era un altro grande giocatore, quindi sapevo di essere in buone mani. Avrebbe assicurato che avessi raggiunto il numero necessario di giochi per la settimana, almeno.
 
Ho un esempio dopo l'altro di storie come questa. Storie che, in superficie, gridano ossessione, dipendenza, ecc. Ma per me erano il contrario. Ero disciplinato oltre ogni comprensione comune. Possedevo una qualità che molti della mia età non avevano preteso da soli.
 
E non è stato perché ero straordinario. Non sono nato un genio del gioco. In effetti, non avevo mai giocato a un MMORPG prima della mia vita, prima di World of Warcraft.
 
Ho semplicemente adorato il gioco.
 
Ho adorato la competizione.
 
E credevo che se avessi lavorato più duramente di chiunque altro, sarei diventato il migliore, facendo quello che amavo.
 
Quando mi sono diplomato al liceo, mi hanno offerto sponsorizzazioni, avevo il blog Mage più popolare su Internet, mi era stato offerto un posto di stipendio pagato sulla piattaforma di blog che stavo usando ed ero un nome familiare per tutti miglior giocatore di World of Warcraft nel 2007–2008.
 
Perché ho lasciato è un'altra storia. In realtà, ho scritto un libro a riguardo. Un libro di memorie intitolato Confessions of a Teenage Gamer.
 
Il punto che sto cercando di sottolineare qui è che non importa cosa fai. Potresti scrivere codice, potresti prendere la meditazione e lo yoga, puoi comprare un sacco di libri e leggerli da una parte all'altra e metterti alla prova sulla conoscenza fino a quando non sarai blu in faccia. A 17 anni, la cosa più importante che devi imparare è la DISCIPLINA.
 
 Lasciami dire di nuovo.

COME ADOLESCENTE, LA COSA PIÙ IMPORTANTE CHE DEVI IMPARARE È LA DISCIPLINA.

Dai un'occhiata intorno a te. Quanti bambini hanno ADD? Quanti bambini fissano obiettivi enormi e quindi non riescono a togliersi dal divano? Quanti bambini dicono una cosa e ne fanno un'altra?
 
La scuola non ti insegna disciplina. La scuola ti insegna come fare le cazzate attraverso l'autocompiacimento.
 
Se vuoi avere successo in qualsiasi cosa, devi imparare la disciplina.
 
Quindi come impari la disciplina?
 
Prendi ciò che ami.
 
Fallo incessantemente.
 
Spingiti a saperne di più, a saperne di più, a creare sfide e a superare quelle sfide - e per lo meno, fissa un tempo per lavorare sulla tua imbarcazione ogni giorno e resta fedele a quel momento NESSUNA QUESTIONE. Se non hai voglia di farlo, bene. Siediti con quella sensazione. Tornerà di nuovo in futuro circa 10 miliardi di volte. Siediti lì per 2 ore con quella sensazione - per quanto sia lungo il tempo di creazione designato. Alla fine ti annoierai così tanto che il tuo subconscio dirà: "Eh, fanculo," e inizierà a funzionare. E la prossima volta che "non hai voglia di farlo", il tuo subconscio saprà che sarà messo in timeout e se non lo farà, sarà annoiato a morte, quindi si tuffa.
 
La disciplina è una pratica. È un'arte. Non è un talento, non è qualcosa con cui sei nato. È un pezzo di legno pensato per te da frustare.
 
Arriva al whittling.

Grazie per aver letto! :)

Se ti è piaciuto questo articolo, premi il pulsante a forma di cuore in basso ❤ Scrivo per te, e significherebbe molto per gli altri leggere anche questo.

Dì Hey

Quora | Instagram | Facebook | Twitter | Inc Magazine | Sito web