Progettazione preventiva: come creare esperienze utente magiche

Questa mattina la canzone "This Magic Moment" dei Drifters mi è saltata in testa senza una ragione apparente.

Quelle reti neurali irrequiete nel nostro cervello fanno cose divertenti. Rendono collegati pensieri e concetti apparentemente non correlati, non connessi.

Schiaffeggiando la fronte mi sono detto: "Ma certo ..."

Di recente ho pensato a quei momenti magici in UX che si verificano quando interagiamo con i nostri dispositivi o servizi digitali. Incontriamo momenti perfetti, quando tutto va a posto, esattamente nel modo giusto, esattamente nel momento giusto, come se fosse magia. Potrebbe essere in banca, in macchina, in un distributore automatico o sul telefono.

Credo che l'era del design preventivo sia qui, o almeno alla nostra portata.

Le nostre GUI limitate stanno cambiando a causa dell'evoluzione delle tecnologie e dei metodi di input. È un'evoluzione organica e naturale - diamo già per scontato parlare con i nostri dispositivi!

Ad esempio, durante la guida potremmo dire: "Componi Anna". Chiediamo a Siri di avviare un timer o dei film in riproduzione nelle vicinanze. E chiediamo ad Alexa di ascoltare musica o ordinare il nostro caffè. Tuttavia, le metafore e gli elementi grafici stabiliti più di quattro decenni fa non sono cambiati molto.

Assumi i migliori designer del mondo a Toptal

Prova senza rischi, paga solo se soddisfatto

Il passato

Considera che la GUI originale di Xerox PARC ha 44 anni, ma le nostre interfacce utente sembrano ancora notevolmente simili.

La workstation Xerox Star ha introdotto il primo sistema operativo GUI (Graphical User Interface) commerciale nel 1973

Oggi guardiamo ancora a schermi bidimensionali e utilizziamo principalmente tastiere e mouse per l'input; dispositivi progettati per metodi di interazione ottimizzati per computer, non umani.

Le macchine con cui interagiamo - laptop, desktop, tablet, cellulari, distributori automatici, ecc. - sono ancora progettate e costruite con modelli e tecnologie mentali che sono sistemi legacy del passato.

È come se usassimo modelli di interazione dell'era di Flintstones in un mondo di Jetsons; fanno ancora affidamento su molta interazione da parte degli utenti (input) per passare al passaggio successivo e visualizzare informazioni utili (output).

Assumi i migliori designer del mondo a Toptal

Prova senza rischi, paga solo se soddisfatto

Cos'è Anticipatory Design?

L'applicazione del design preventivo è più importante che mai se le aziende digitali devono semplificare e facilitare il corso delle nostre vite digitali.

Alla luce di ciò, cos'è il design preventivo?

Viene prodotto, senza molto bisogno di input.

Un mondo in cui le nostre macchine informatiche sono progettate per metodi di interazione ottimizzati per l'uomo, non per i computer. Un mondo digitale in cui passiamo dall'intenzione dell'utente che è deterministica a probabilistica.

L'enorme Aaron Shapiro definisce la progettazione anticipata come un metodo di semplificazione dei processi rispondendo alle esigenze un passo avanti rispetto alle decisioni dell'utente, ovvero rispondendo alle esigenze degli utenti che non hanno ancora espresso.

La progettazione preventiva nella sua forma migliore va ben oltre la personalizzazione.

Maggiori informazioni sul blog Toptal Design su www.toptal.com >>

•••

Assumi i migliori designer del mondo a Toptal

Prova senza rischi, paga solo se soddisfatto