7 Crypto Truffe che devi sapere e come evitarle

Essere avvisati è essere anticipati

Di Richard Black su ALTCOIN MAGAZINE

Nemmeno uno dei più famosi geni della tecnologia al mondo è immune alle truffe in criptovaluta come il cofondatore di Apple Steve Wozniak ha scoperto rapidamente.

Steve Wozniak è stato rubato $ 70.000 in bitcoin dopo essere caduto per una semplice truffa di criptovaluta

Steve Wozniak, co-fondatore di Apple e acclamato genio della tecnologia, è stato fregato di 7 bitcoin da questo semplice ma costoso errore:

Mi sono stati rubati 7 bitcoin per frode ", ha detto Wozniak al Global Business Summit di Times lunedì. Qualcuno li ha acquistati online tramite una carta di credito e hanno annullato il pagamento con carta di credito. È stato così facile Ed era da un numero di carta di credito rubato, quindi non potrai mai recuperarlo.

Per aiutarti a navigare in sicurezza nelle acque di criptovaluta ed evitare truffe comuni, ecco un elenco delle 7 truffe di criptovaluta più comuni.

1. Truffe pubblicitarie:

Solo perché vedi un annuncio su Ricerca Google, Facebook o LinkedIn per un prodotto o servizio specifico non significa che l'annuncio ti sta collegando al sito Web corretto.

Annuncio di Google che punta a un sito Web di phishing (falso)

Come evitare questa truffa:

Per proteggerti da questo tipo di truffa, non fare clic sugli annunci pubblicitari se non sei sicuro che si stiano collegando al sito Web autorevole corretto. Anche se pensi di essere reindirizzato al sito Web corretto, ricontrolla sempre l'URL per confermare che sia corretto una volta arrivato.

L'estensione di Google Chrome Cryptonite può aiutarti a identificare siti fraudolenti.

2. Siti Web clonati e URL falsi:

Un sito Web clonato assomiglia esattamente al sito Web dell'autorità, tuttavia è ospitato su un dominio diverso.

Riesci a individuare l'URL falso qui?

Risposta: Le lettere “n” non sono corrette.

Come evitare questa truffa:

È buona norma ricontrollare sempre l'URL del sito Web che si sta visitando per assicurarsi che sia quello corretto. Alcuni di questi siti Web clonati utilizzano URL molto vicini all'URL effettivo in cui possono sostituire una "O" con uno zero o "i" con "L" e così via.

Esistono poche opzioni disponibili per rilevare siti Web fraudolenti, tuttavia l'estensione di Google Chrome Cryptonite afferma di aiutare a identificare i siti di phishing.

3. ICO falsi:

Sulla scia dei siti Web clonati sono siti Web completamente falsi. Si tratta di siti Web che affermano di offrire un prodotto o servizio inesistente e il tipo più popolare di siti Web falsi negli ultimi due anni sono le offerte di monete iniziali.

Secondo un documento di ricerca di Bloomberg, circa l'80% degli ICO lanciati nel 2017 erano truffe.

Una di queste truffe ICO che ha ricevuto molta nuova attenzione nel 2017 è stata Centra, che è stata in grado di raccogliere oltre $ 32 milioni e ha incluso Floyd Mayweather e DJ Khaled come celebrità che approvano il progetto.

fonte

Una delle maggiori truffe ICO nel 2017 è stata una società vietnamita Modern Tech che è stata in grado di raccogliere oltre $ 660 milioni da circa 32.000 persone. Poco dopo l'ICO, la squadra è scomparsa e secondo i rapporti la squadra di sette cittadini vietnamiti ha lasciato il paese con i fondi.

Come evitare questa truffa:

Se sei uno che investe in ICO, controlla attentamente gli ICO. Fai sempre le tue ricerche e verifica il più possibile. Gli ICO rappresentano uno degli investimenti a più alto rischio semplicemente perché in molti casi è solo un'idea: non esiste alcun prodotto. Se non sei sicuro, non investire.

4. Truffe sul cloud mining:

Durante il 2017, quando il mining di criptovaluta era redditizio e molte persone stavano cercando di entrare nel mining, ma non volevano acquistare le proprie apparecchiature, molti siti Web di cloud mining fraudolenti hanno iniziato ad apparire.

Una truffa di cloud mining popolare era MiningMax e si stima che abbia truffato gli investitori fino a $ 250 milioni di dollari.

Come evitare questa truffa:

Se sembra troppo bello per essere vero, probabilmente lo è. Ancora una volta, qui è dove devi fare la tua dovuta diligenza e ricerca. In caso di dubbi, non investire, indipendentemente da quanto possa sembrare allettante l'offerta.

5. Truffe via e-mail (phishing):

Una truffa via e-mail (phishing) è quella in cui viene inviata un'e-mail dall'aspetto autentico a un utente ignaro nel tentativo di rubare le proprie informazioni personali o ottenere l'accesso a uno dei loro account online.

Il popolare scambio di criptovaluta Coinbase è stato una vittima popolare di questo tipo di truffa con molte varianti che vanno in giro in questo modo:

Come evitare questa truffa:

Un buon modo per prevenire questi tipi di truffe è quello di consultare sempre l'indirizzo di provenienza. Se l'indirizzo di provenienza non proviene dall'URL dell'organizzazione di origine, è probabilmente una truffa.

6. Pompa e scarico:

Un pump and dump è quando un gruppo di persone manipola il prezzo e il volume di una moneta nel tentativo di vendere le loro partecipazioni quando il prezzo è al suo apice lasciando gli altri investitori (detenere borse) quando il vero valore della criptovaluta torna alla normalità livelli.

Telegram è il terreno fertile più popolare per i gruppi Pump e Dump:

Come evitare questa truffa:

Stare lontano da Pump and Dumps. Periodo.

7. Hacks telefonici:

Un hack del telefono è dove uno scammer prende il controllo del tuo cellulare e lo usa per autenticare una transazione online. Utilizzando il social engineering per convincere la società di telefonia mobile a trasferire il proprio numero sul proprio cellulare, sono in grado di autenticare le transazioni online utilizzando il proprio numero di cellulare.

Fonte: Cody Brown

Se hanno accesso alla tua e-mail e prendono il controllo del telefono, hanno la possibilità di autenticare molti tipi di transazioni tra cui le attività bancarie e la possibilità di accedere al tuo scambio di criptovaluta.

Cory Brown fornisce un eccellente resoconto dettagliato di come gli è successo nel suo post medio:

Come evitare questa truffa:

Non pubblicizzare il tuo Bitcoin. Assicurati di utilizzare i metodi di autenticazione più efficaci e disponibili disponibili, anche se non è così conveniente e cambia spesso le tue password.

Grido:

Grida a Cody Brown, collega media writer per aver condiviso la sua storia su come ha perso Bitcoin per un valore di $ 8.000 in soli 15 minuti a causa di truffatori. È difficile accettare di essere stato truffato. Ancora più duro per renderlo pubblico.

È solo quando persone come Cody condividono apertamente le loro storie con il mondo che il resto di noi ha l'opportunità di imparare da queste lezioni dolorose.

Grazie per essere autentici e condividere apertamente la tua storia con noi.

Trade Safe,

Richard

Post scriptum - Esistono molti gusti e varianti diversi delle truffe sopra menzionate e questo non è assolutamente un elenco completo. Se hai delle storie da condividere con la community, mi piacerebbe ascoltarle nei commenti qui sotto.

___________________________________________________________________

Prima di proseguire, assicurati di premere follow, lasciare un applauso o 46, condividere l'evidenziazione di oggi e se hai perso l'ultimo, fai clic qui.

Seguici su Twitter, Facebook, Instagram, LinkedIn e unisciti alla nostra Discord

Lo scopo di ALTCOIN MAGAZINE è di educare il mondo sulla criptovaluta e alla fine di portarlo nelle mani e nelle menti delle masse. Offerto a voi dai migliori scrittori del mondo. Questo articolo è stato scritto e composto da Richard Black per Altcoin Magazine.

#scams #crypto #criptovaluta #criptovalute #blocco #altcoin #altcoins #valuta #criptovalute # criptovalutanews #cryptoexchange #trading #cryptotrading #coin #coins #portfolio #investment

Iscriviti alla nostra Newsletter.