5 passaggi comprovati su come trovare e assumere i migliori sviluppatori di app per la tua azienda nel 2019

Entro il 2019, l'indicatore principale per gli imprenditori nella scelta di un appaltatore è diventato una competenza approfondita in una determinata area. È fondamentale prestare attenzione al fatto se condividi la stessa visione con un potenziale appaltatore, se un'azienda è interessata allo scopo di creare un prodotto e se è pronta a discutere i tuoi obiettivi con competenza.

In questo articolo, openGeekLab ha delineato cinque passaggi comprovati su come trovare e assumere i migliori sviluppatori di app per la tua azienda.

1. Perché concentrarsi sugli obiettivi aziendali diventa una priorità?

Ad esempio, il tuo obiettivo è lanciare una campagna ICO per una startup, sviluppare una soluzione basata su Blockchain per un progetto fintech, creare un'app per il fitness e l'assistenza sanitaria o un'app Web per l'assicurazione delle fatture.

L'esperienza di un contraente in una nicchia ristretta consente di offrire soluzioni personalizzate e implementare funzionalità uniche: creazione di contratti intelligenti, implementazione di criptovaluta, sviluppo di criptovalute, gestione delle fatture, opzioni di pagamento, integrazione di dispositivi indossabili, sincronizzazione multi-dispositivo, tracciamento in tempo reale, ecc.

L'obiettivo iniziale non è quello di sviluppare un prodotto e chiudere un progetto il prima possibile. Si tratta di creare uno strumento affidabile per raggiungere obiettivi aziendali definiti: aumentare le vendite, risolvere i problemi degli utenti, attirare una nuova base di clienti, aumentare la consapevolezza del marchio e la lealtà.

2. Scegli il giusto tipo di appaltatore

Decidi con chi vuoi lavorare: partner di sviluppo software offshore, un team interno o assumi sviluppatori di app freelance.

La partnership per lo sviluppo di software offshore implica il trasferimento di particolari processi aziendali al di fuori del proprio paese.

Professionisti:

  • Adatto a progetti a lungo termine e complessi.
  • Un set di abilità più specializzato e uno stack tecnologico completo.
  • Tariffe convenienti rispetto al costo di un team interno.
  • Risparmio di tempo in quanto tutto il personale e le cose sono sotto lo stesso tetto
  • È possibile ridimensionare un team, a seconda delle esigenze attuali e di una fase del progetto.
  • Flusso di lavoro trasparente applicando strumenti e metodologie di gestione.
  • Eliminare i ritardi dovuti al processo di comunicazione semplificato.

insidie:

  • Fusi orari diversi possono essere un problema in caso di scarsa comunicazione.
  • Controllo limitato in quanto non si ha accesso a tempo pieno a un flusso di lavoro.

Lo sviluppo di software interno rappresenta lo sviluppo di un prodotto in loco per supportare le operazioni aziendali.

Professionisti:

  • Riunire un intero personale e applicare infrastrutture favorevoli.
  • Comprensione approfondita degli aspetti aziendali.
  • Controllo personale delle spese annuali.
  • Controllo rigoroso dello sviluppo grazie alla disponibilità garantita per un flusso di lavoro.
  • Lo stesso fuso orario.
  • Capacità di gestire progetti pluriennali.

insidie:

  • Costi elevati per stipendi regolari, assicurazione medica, giorni di malattia, periodo di ferie, affitto di uffici, software, attrezzature, benefici per i dipendenti e vantaggi.
  • Il processo di ricerca e formazione degli sviluppatori locali di app mobili richiede da 30 giorni a qualche mese.
  • Lo stack tecnico può essere limitato poiché un determinato specialista avrebbe probabilmente un set di abilità più generale.
  • Non adatto a progetti a breve termine.

Gli sviluppatori di app freelance sono specialisti autonomi che svolgono principalmente attività una tantum.

Professionisti:

  • Adatto a progetti a breve termine e semplici.
  • Tassi più bassi rispetto ai costi di un team interno o di una società di sviluppo offshore.
  • Pagamento solo per attività completate.
  • Meno costi di comunicazione.

insidie:

  • Nessuna garanzia di lavoro di qualità.
  • Non adatto a progetti complessi e di lunga durata.
  • Nessuna possibilità di manutenzione post-implementazione.
  • Mancanza di esperienza in più tecnologie. Per ulteriori lavori, è necessario assumere un nuovo specialista, ad esempio un designer o un ingegnere addetto al controllo qualità.
  • Mancanza di strumenti per gestire il flusso di lavoro.
  • I liberi professionisti possono essere coinvolti in diversi progetti contemporaneamente da diversi clienti, il che può influire sulla qualità del prodotto.
  • Rischio di non completare l'attività e di scadere le scadenze.
  • Rischio di rubare la tua idea e divulgare informazioni riservate.

Prima di scegliere un tipo particolare di appaltatore e dove assumere gli sviluppatori, tenere presente che l'intervallo di tariffe può variare in modo significativo in una regione specifica. Le tariffe dipendono non solo dalla complessità dell'applicazione e dal set di competenze e competenze degli sviluppatori, ma anche da un'immagine della regione e dal costo della vita.

3. Piattaforme da sfogliare

È possibile utilizzare connessioni personali, navigare in modo casuale sul Web o navigare attraverso i social media per trovare sviluppatori di applicazioni a noleggio, ma l'opzione migliore è monitorare piattaforme specifiche.

Clutch e GoodFirms sono considerate le piattaforme B2B di fiducia tra le aziende per trovare appaltatori grazie al loro approccio onesto. Non puoi lasciare recensioni false, poiché i gestori dei servizi controllano attentamente tutti i dati. Questi servizi analizzano e classificano i migliori sviluppatori di app da assumere in ampie categorie.

Queste piattaforme offrono alle aziende di diventare sponsor. In caso di acquisto di un pacchetto di sponsorizzazione, un'azienda riceve una posizione avanzata in valutazioni, recensioni, migliore visibilità, pubblicità e altri vantaggi che possono indurre in errore durante la navigazione nelle categorie.

LinkedIn è un social network incentrato sui rapporti commerciali. Le aziende pubblicano i loro articoli e notizie. I singoli liberi professionisti comunicano su temi tematici. Ma i profili che non sono stati completamente completati, possono essere trascurati dall'interessato. Inoltre, ci sono molti account falsi che possono causare inconvenienti durante la ricerca di un appaltatore.

Upwork, libero professionista, persone all'ora, Guru e altre piattaforme freelance offrono strumenti di business come il monitoraggio del tempo online e offline, fatture, condivisione di file, messaggi, notifiche. Commenti e valutazioni a stelle di clienti precedenti o attuali, nonché il successo del lavoro, possono aiutare a trovare liberi professionisti.

GitHub come piattaforma di hosting di codice ti offre l'opportunità di dare un'occhiata a esempi specifici di codice open source.

Dai un'occhiata ai portafogli su piattaforme di design - Dribbble, Behance, Slideshare, 99Designs, crowdspring, ecc. Il buon design vende, quindi controlla attentamente i campioni e le presentazioni pubblicate su questi siti Web.

Piattaforme per competizioni come Kaggle, DrivenData, DataScience o CodaLab organizzano concorsi di machine learning ed elaborazione dati. Più account e progetti hanno successo, più sviluppatori di app mobili qualificati.

Puoi anche analizzare un blog tecnico in cui un team elabora contenuti utili per aziende e startup.

4. Confronta i programmatori

Per un'analisi accurata dei potenziali appaltatori, creare una tabella di confronto considerando i seguenti problemi:

1. Portfolio di progetti passati

Chiedi ai candidati di mostrare i campioni di domande che hanno già creato. Un portfolio ti darà una comprensione completa del set di abilità dello sviluppatore.

2. Funzionalità di sviluppo

Assicurati che uno stack tecnologico, funzionalità e soluzioni di progettazione siano esattamente ciò di cui la tua azienda ha bisogno. Prendi in considerazione soluzioni efficaci in termini di tempi e costi. Ad esempio, lo sviluppo multipiattaforma utilizzando React Native consente di creare un'app mobile sia per iOS che per Android, ridurre i costi 1,8 volte e abbreviare i tempi di sviluppo.

3. Elenco dei clienti precedenti o attuali

L'elenco dei clienti ti aiuterà anche a valutare i pro ei contro di un particolare sviluppatore. Puoi richiedere una revisione del lavoro svolto, chiedere se i clienti sono soddisfatti del risultato o forse hanno suggerimenti su cosa vorrebbero migliorare.

4. Struttura dei pagamenti

Specifica il modello di pagamento utilizzato da un'azienda e assicurati che un team completi lo sviluppo del prodotto senza superare il budget. Il modello dei prezzi in termini di tempo e materiali si adatta meglio a progetti di grandi dimensioni ea lungo termine. È anche ampiamente utilizzato un sistema di pagamento milestone. Alcuni preferiscono pagamenti orari.

5. Flusso di comunicazione e strumenti di gestione del prodotto

Chiedi ai creatori quali strumenti applicano nelle loro attività e in che modo conducono la comunicazione Jira e Trello sono essenziali per controllare lo sviluppo e rispettare le scadenze.

6. Metodologie di gestione del prodotto

Agile, Scrum, Kanban, Lean e altri metodi sono perfetti per vari progetti con set di input e requisiti completamente diversi. Puoi anche combinare questi metodi.

7. Protezione dell'idea applicativa

Specifica come puoi proteggere il tuo prodotto IT. L'opzione comprovata è firmare un accordo di riservatezza (NDA) che considera i diritti di proprietà intellettuale, nonché la proprietà del codice sorgente, del design e dei contenuti di un'app. Definire le responsabilità, i risultati, la struttura dei pagamenti, il flusso di lavoro e le scadenze.

5. Revisionare attentamente un portfolio

Un'attenta revisione dei casi studio di un'azienda ti consente di sapere se una squadra vale i tuoi sforzi.

  • Funzionalità simili Assicurati che un'azienda abbia già implementato funzionalità simili alla tua. Verifica qual è stato un problema iniziale e quale soluzione è stata trovata per risolverlo.
  • Esperienza nella tua nicchia aziendale. Assicurati che i creatori abbiano già creato applicazioni per altre aziende nella tua nicchia. In questo caso, un'azienda ha esperienza nella tua zona e sa quali lingue, strutture o soluzioni di progettazione sono le migliori per un mercato specifico.
  • Assicurati che un'azienda menzioni le sfide. I portafogli con la mancanza di descrizione delle difficoltà incontrate da un team di sviluppo dovrebbero causare dubbi. Cerca le aziende che parlano apertamente di sfide e di quale soluzione hanno offerto per risolvere vari punti dolenti.
  • Recensioni dei clienti. Nota se ci sono recensioni dei clienti in casi studio. La mancanza di recensioni dovrebbe causare sfiducia. In questo caso, puoi chiedere a un'azienda di fornirti i contatti dei clienti o consultare i profili di un contraente su piattaforme specifiche che abbiamo menzionato sopra.
  • Portfolio Design. Il design del portfolio ti darà un'idea del fatto che un'azienda segua i principi e le linee guida di progettazione principali.

Concentrati sulla qualità anziché sulle tariffe

Scegli quelli che si sforzano di creare uno strumento potente per le tue esigenze aziendali. Puoi assumere sviluppatori di app freelance, trovare un team di sviluppatori di app mobili locali o collaborare con un team offshore. Ogni tipo di cooperazione ha i suoi pro e contro. Per trovare la media d'oro, indica tutti i vantaggi e il reale valore commerciale che un appaltatore può offrirti per raggiungere i tuoi obiettivi.

Se hai ulteriori domande, non esitare a contattarci.

Incontra i geek:

Sito Web | Facebook | LinkedIn | Instagram | Twitter | Behance | Dribbble

Questo articolo è stato originariamente pubblicato sul blog openGeeksLab.